trattamento – priapismo

Ischemica priapismo – il risultato di sangue non poter uscire il pene – è una situazione di emergenza che richiede un trattamento immediato. Questo trattamento di solito inizia con una combinazione di drenare il sangue dal pene e l’uso di farmaci.

priapismo ischemico

priapismo non ischemica

sangue in eccesso viene scaricata dal vostro pene utilizzando un piccolo ago e la siringa (aspirazione). Nell’ambito di questa procedura, il pene potrebbe anche essere lavata con una soluzione salina. Questo trattamento spesso allevia il dolore, rimuove sangue povero di ossigeno e potrebbe fermare l’erezione. Questo trattamento può essere ripetuto fino a quando la erezione termina.

Un farmaco simpaticomimetici, come la fenilefrina, potrebbe essere iniettato nel pene. Questo farmaco restringe i vasi sanguigni che portano il sangue nel pene. Questa azione permette vasi sanguigni che portano il sangue fuori del pene per aprire e consentire maggiore flusso sangue. Questo trattamento può essere ripetuto più volte, se necessario. Verrà monitorato per gli effetti collaterali, come mal di testa, vertigini e pressione alta, soprattutto se si soffre di pressione alta o malattie cardiache.

Se altri trattamenti non hanno successo, un chirurgo può eseguire un intervento chirurgico per reindirizzare il flusso di sangue in modo che il sangue può muoversi attraverso il vostro pene normalmente.

Se si ha l’anemia falciforme, è possibile ricevere ulteriori trattamenti che vengono utilizzati per il trattamento di episodi correlati alla malattia.

priapismo non ischemica spesso va via senza trattamento. Perché non c’è un rischio di danni al pene, il medico potrebbe suggerire un approccio watch-and-wait. Mettendo pacchetti di ghiaccio e la pressione sul perineo – la regione tra la base del pene e l’ano – potrebbe contribuire a concludere l’erezione.

Chirurgia potrebbe essere necessario in alcuni casi per inserire materiale, come un gel assorbibile, che blocca temporaneamente il flusso di sangue al pene. Il tuo corpo alla fine assorbe il materiale. La chirurgia potrebbe anche essere necessario per riparare le arterie o danni ai tessuti derivanti da un infortunio.