diagnosi emorragia subaracnoidea

I medici formati in cervello e chirurgia del sistema nervoso (neurochirurgia), il cervello e le condizioni del sistema nervoso (Neurologia), imaging cerebrale (Neuroradiologia), medicina fisica e riabilitazione e altre aree di lavoro come una squadra per diagnosticare emorragia subaracnoidea, determinare la causa della sua condizione e sviluppare rapidamente il piano di trattamento più appropriato per voi.

Per diagnosticare la sua condizione, il medico può valutare i sintomi, compresi gli eventuali imprevisti, forti mal di testa. Il medico può prescrivere esami per diagnosticare e determinare la causa della sua condizione.

La tomografia computerizzata (TC). Una TAC utilizza una serie di raggi X per creare immagini a sezione trasversale dettagliate del cervello e dei vasi sanguigni. TC può aiutare a rilevare il sanguinamento nel cervello.

Il medico può iniettare un mezzo di contrasto per visualizzare i vasi sanguigni in modo più dettagliato (CT angiografia).

La risonanza magnetica (MRI). Una risonanza magnetica utilizza potenti campi magnetici e onde radio per creare immagini dettagliate del cervello e dei vasi sanguigni. Una risonanza magnetica può aiutare a rilevare il sanguinamento nel cervello e può aiutare a determinare la causa di fondo per l’emorragia.

Il medico può iniettare un colorante in un vaso sanguigno per visualizzare i vasi sanguigni e mostrare la circolazione del sangue nel cervello (risonanza magnetica angiografia).

Puntura lombare. Se il medico sospetta una emorragia subaracnoidea, ma l’emorragia non viene visualizzato su una TAC, il medico può ordinare una puntura lombare.

In questo test, un medico inserisce un ago nella parte bassa della schiena di ritirare una piccola quantità di liquido che circonda il cervello e il midollo spinale (liquor). Il medico esaminerà il liquido cerebrospinale per la presenza di sangue.

Per saperne di più su TAC, risonanza magnetica e la puntura lombare.